“COLORI E…”

DSCN2196Studio Tablinum: la mostra che si è tenuta a Villa Carlotta dal 17 al 31 Luglio dell’artista britannico Roland Osita Nwankwo è stata una sorta di “work in progress”. Infatti, nella prima settimana, ha dato vita alle opere che sono state esposte la settimana successiva all’interno della Wunderkammer Saal; sala di recente apertura nel piano ammezzato della Villa.

Sicuramente la location è stata di grande aiuto alla fantasia del nostro pittore: Villa Carlotta, oltre ad essere uno dei più importanti musei della Lombardia, è famosa per il suo rigoglioso giardino botanico in cui si possono ammirare moltissime specie di piante e fiori.

Come non parlare del lago di Como? Anch’esso, in perfetto connubio con il lussureggiante giardino, è fonte inesauribile di emozioni cromatiche; un luogo magico che ti culla e ti porta via con il suo ondeggiare.

E sicuramente anche il nostro artista è stato colpito da tanta bellezza. Una bellezza unica e autentica.

I colori delle tele che ha prodotto nella prima settimana ce lo dimostrano: ha saputo ritrarre con assoluta maestria tutte le sfumature di questo locus amoenus.

Scale di colori si susseguono in modo armonioso e pacato; a tratti alcuni sembrano spiccare su altri ma mai in modo predominante. Tutto è calibrato, senza alcuna particolare tensione e d’altronde non poteva essere diversamente vista la location.

Inoltre il modo di dipingere di Osita ricalca la sua stessa personalità: anche se è nato in Inghilterra è di origini africane e, nonostante i ritmi caotici della città, conserva nelle vene la placida tranquillità della terra natia.

Ecco perché abbiamo deciso di intitolare questa mostra “tutti i colori dell’animo di un artista”: il denominatore comune tra l’artista stesso e il paesaggio è il colore; trattato in maniera esemplare da Osita ma fornito in maniera autentica e naturale dalla Natura attraverso spettacoli paesaggistici ai quali -purtroppo- si presta troppa poca attenzione.

Camilla Oliveri

Advertisements