Lust for Art 2016: Tablinum presenta Ars Naturans di Teresa Condito al Museo Giardino Botanico di Villa Carlotta

COMUNICATO STAMPA

logoTablinum Cultural Management: La rassegna LUST for ART 2016, curata da Tablinum Cultural Management, si terrà dal 1 luglio 2016 al 30 settembre 2016 presso l’incantevole cornice del Museo Giardino Botanico di Villa Carlotta, sul Lago di Como,  per proporre ad appassionati e collezionisti le opere di cinque artisti di rilievo internazionale.

A seguito della fortunata rassegna 2015 “Art in Expo. Feed the World with Art”, che lo scorso anno ha fatto registrare un totale di 42.590 visitatori in soli sei mesi di programmazione, quest’anno Tablinum propone per la sua programmazione 2016 la rassegna tematica Lust for Art con la quale ci apprestiamo a indagare il meccanismo estetico che l’arte innesca in noi passando attraverso tutte le nostre percezioni poiché la libido artistica è energia psichica e creativa che ha come luogo fisico la mente, il cervello: la creatività è costituita da un puzzle i cui tasselli sono linguaggio e percezione.

teresa conditoIl terzo appuntamento estivo della rassegna Lust for Art prevede la mostra personale dell’arista italiana Teresa Condito.

Il rapporto con la Natura è per Teresa Condito, cresciuta in una famiglia di orafi, maestri nella lavorazione del corallo, fatto di piccoli gesti creativi per cesellarla e impreziosirla.

Il suo sviluppo artistico vede nella creazione di volumi scultorei la sua forma comunicativa più efficace ed espressiva. I materiali prescelti spaziano dal marmo al corten passando per l’alluminio, l’acciaio, il plexiglass e le pietre preziose.

I suoi lavori, laddove si coniugano la sua primaria vocazione orafa a quella più espressamente artistica, le hanno fatto ottenere importanti menzioni su riviste internazionali come Vogue Jewels, Vioro, International Jewelery, Arte Yioya ed è membro ad honorem della rassegna internazionale Gold Expressum.

Nel 2010 vince l’assegnazione Progetto “Più Europa” per la città di Casoria, in Piazza Benedetto XV, e realizza ne 2014 la sua opera pubblica “l’ESSERE” .

Teresa Condito ha partecipato alla 56esima Biennale di Venezia come membro del collettivo “La grande Bouffe” presso il padiglione del Guatemala presentando opere emblematiche come “Bambola a cucù” “Pistolino degli stracci” e “Silent night club”. Per le sue installazioni ha ricevuto il premio ufficiale dallo stato del Guatemala e dal Commissario del Padiglione Nazionale.

Nella sua scultura viene raccontato un mondo “altro”, dove la natura è esaltata attraverso l’ispirazione artistica e grazie alla quale l’elemento naturalistico diventa straordinario, mentre in ciò che è normalmente riconoscibile, si cela l’inatteso.

Villa_Carlotta_-_Lake_Como.jpgNon poteva esserci luogo migliore dove poter ambientare la nuova personale di Teresa Condito, Ars Naturans, se non a Villa Carlotta: dove l’arte creata dal genio artistico ha instaurato un dialogo ininterrotto con la meraviglia del mondo naturale, rinnovando nei secoli la propria carica perturbante in un luogo dove le metamorfosi fra arte e natura diventano concrete e tangibili.

La mostra ARS NATURANS è dedicata a dieci sculture inedite dell’artista, realizzate appositamente per quest’occasione. Si tratta di una mostra – installazione dedicata al connubio tra natura e arte, di cui Villa Carlotta è luogo emblematico.

L’allestimento, pensato in chiave creativa, ci riporta in un ambiente immersivo dove grazie anche all’ausilio di mezzi audiovisivi, le sculture sono accostate al fascino delle bellezze naturalistiche di Villa Carlotta e del Lago di Como.

Ars Naturans avrà luogo presso la WunderKammer Saal di Villa Carlotta, Tremezzina (co), da sabato 23 luglio a martedì 2 agosto 2016.


Orari visita:

Da lunedì a venerdì dalle ore 14.30 alle ore 18.00

Sabato e domenica dalle ore 10.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle ore 18.00.


Ars Naturans è curata dalla storica dell’arte Elisa Larese

 Un’esperienza di visita unica, grazie all’uso della tecnologia digitale

La mostra ARS NATURANS è dedicata a dieci sculture inedite dell’artista, realizzate appositamente per quest’occasione. Si tratta di una mostra – installazione dedicata al connubio fra natura e arte, di cui Villa Carlotta è luogo emblematico. L’allestimento, pensato in chiave creativa, ci riporta in un ambiente immersivo dove grazie anche all’ausilio di mezzi audiovisivi, le sculture sono accostate al fascino delle bellezze naturalistiche di Villa Carlotta e del nostro Lago.

Contenuti speciali e testi curatoriali, a cura di Elisa Larese, saranno consultabili direttamente attraverso i link visuali  QRCode disseminati nel percorso espositivo.


VILLA CARLOTTA: Villa Carlotta, in Tremezzina, Lago di Como, è celebre in Italia e nel resto del mondo grazie al suo magnifico parco botanico e le sue sale ricche di capolavori d’arte.

Villa Carlotta è un luogo di rara bellezza: qui capolavori della natura e dell’ingegno umano convivono armoniosamente in 70.000 mq tra giardini e strutture museali.

 +39034440405        segreteria@villacarlotta.it      www.villacarlotta.it


TABLINUM CULTURAL MANAGEMENT: i nostri progetti nascono  dalla volontà di divulgare un modello culturale in cui il sistema dell’arte sappia comunicare valori fondanti che sorpassino le usuali logiche di mercato e riscoprano il valore primario della cultura quale nutrimento essenziale della coscienza umana. Per questo amiamo considerarci prima di tutto “impiegati della cultura”.

+393392181456      info@studiotablinum.com     www.studiotablinum.com


 

 

 

 

Advertisements